Dicembre 7, 2022
SEO come funziona l'ottimizzazione

SEO: come funziona l’ottimizzazione

Che cos’è la SEO?

Quando si parla di SEO si intende un insieme di pratiche digitali atte al miglioramento dei prodotti digitali, come un sito web, agli occhi dei motori di ricerca. Ciò vuol dire che se un sito web ha ricevuto una buona ottimizzazione SEO, le probabilità che quest’ultimo appaia tra le prime ricerche internet è maggiore. La posizione nelle classifiche dei motori di ricerca è un parametro fondamentale da considerare quando si vuole ottimizzare un prodotto digitale.

La SEO è un acronimo derivato dall’inglese, e ormai utilizzato su scala globale, che sta per Search Engine Optimization, ossia ottimizzazione per i motori di ricerca.

L’insieme di pratiche utilizzate per ottimizzare un sito web sono molteplici e comprendono la struttura del sito, il codice HTML, i contenuti, e la gestione dei link. Tutte queste pratiche sono generalmente utilizzate per una SEO dedicata all’algoritmo di Google, il motore di ricerca più usato al mondo. Dallo studio di questo algoritmo, si estraggono le tecniche e i concetti da seguire per rendere i propri contenuti amichevoli a Google e aumentare l possibilità di essere visti dai consumatori.

Qual è il compito della SEO?

Per capire qual è il compito della SEO, bisogna prima capire come funzionano i motori di ricerca, dato che queste due entità sono estremamente correlate. Un motore di ricerca come Google funziona in base ad una scaletta di azioni, che sono:

  • Crawling, analisi del contenuto ricercato;
  • Indexing, indicizzazione del contenuto;
  • Ranking, ossia l’ordinamento del contenuto;
  • SERP, valutazione delle richieste del contenuto da parte degli utenti.

La SEO sfrutta l’ottimizzazione dei contenuti digitali per migliorare la performance dei motori di ricerca e aumentare le possibilità che un contenuto ricevi il maggior numero di visitatori. Lo fa attraverso delle fasi, che sono: la scelta delle keywords, ottimizzazione del codice HTML, miglioramento dei contenuti testuali,
ottimizzazione dei link in entrata e uscita.

Un esempio chiaro dell’efficacia della SEO è il famoso sito enciclopedico Wikipedia, da anni regnante come principale fonte di informazioni attendibili sul web. I contenuti scritti nelle pagine di wikipedia utilizzano un linguaggio semplice studiate per essere trovato facilmente dai lettori. Come fanno? Scrivendo i propri contenuti con le parole che un lettore scriverebbe nel motore di ricerca.

Come iniziare a fare SEO?

Esistono diversi web master o agenzie di SEO o comunicazione che offrono servizi di ottimizzazione dei contenuti digitali. Dato che la SEO è un concetto relativamente nuovo nel digital marketing, i servizi di ottimizzazione vengono a costare cifre onerose. Tuttavia, l’investimento in una buona ottimizzazione SEO è sicuramente una mossa di marketing intelligente che porterà grandi miglioramenti nella performance dei siti web ottimizzati.

Se invece si è alla ricerca di una fonte attendibile da cui imparare a fare SEO autonomamente, il miglior posto per iniziare è niente di meno che il web. Esistono innumerevoli corsi di ottimizzazione SEO che spiegano in modo facile e comprensibile da tutti come funziona la SEO, come usarla per i propri contenuti e come aggiornarli per seguire il trend delle ricerche. Professionisti o guru della tecnologia saranno in grado di fornire le giuste informazioni per ottimizzare i propri contenuti e aumentare la performance dei propri siti web.

Se siete desiderosi di migliorare il vostro sito web, non esitate a consultare un’agenzia di ottimizzazione digitale specializzata nella SEO. Se volete optare per un approccio più individualista, consultate i principali siti che trattano di tecnologia e digital marketing e imparate cos’è la SEO e come utilizzarla.